Cinque spettacoli di qualità messi in scena al teatro Lanzi.

Per due giorni, in un vero tour de force, oltre settanta ragazzi hanno dato vita a ben cinque spettacoli, per l’allestimento dei quali l’organizzazione, curata dall’Associazione Tuttinsieme di Colbuccaro, ha sostenuto uno sforzo davvero notevole. Già il 25 marzo c’era stato un prologo: gli allievi del 5° corso, giunti al termine del loro iter formativo, hanno messo in scena, inserito nella rassegna Teatro e Sapori, L’inganno in maschera, un divertente e colorato spettacolo di commedia dell’arte, scritto a quattro mani da Riccardo Nocelli e Francesco Facciolli, che ne ha curato anche la regia.

La 48 ore del Lanzi è stata aperta dagli allievi più piccoli che si sono esibiti in una libera riduzione de Le mille e una notte, un classico della letteratura mondiale, curata da Francesco Facciolli e Scilla Sticchi. I bravissimi cuccioli hanno fornito una bella interpretazione corale che lascia ben sperare per il loro futuro in seno al COT.

Clicca qui per leggere l’articolo completo di Walter Cortella su Cronache Maceratesi.

Quarantotto ore di saggi per gli allievi del Cot

Category: Corsi al COTGenerale
0
166 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *