Corsi al COTGeneraleTeatro e Sapori

Teatro e sapori in ricordo di Walter si chiama così la rassegna di teatro comico dedicata al Walter Cortella, scomparso il mese scorso.

L’iniziativa organizzata dal Cot (Corridonia Officine Teatrali) patrocinata dal Comune di Corridonia, prevede tre appuntamenti al teatro Lanzi. Questa quarta edizione sarà un omaggio a Walter Cortella, appassionato di teatro e attore, che ha seguito in passato la rassegna con le sue recensioni pubblicate da Cronache Maceratesi.

Il primo appuntamento sarà il 20 gennaio con Il Barbiere di Siviglia messo in scena dalla compagnia Teatroimmagine di Venezia, domenica 3 febbraio salirà sul palco la compagnia teatrale Lucaroni di Mogliano con Tutta colpa de lu vusciu… dell’ozono.
Chiuderà la rassegna il 17 febbraio La Cenerentola maritata della compagnia Aps Tuttinsieme di Corridonia.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 17:15.
Il costo del biglietto di ingresso è di 8 euro, ridotto 5 euro (under 12 anni, over 65, soci Tuttinsieme e convenzionati).

Per prenotazioni: Scilla 333.7217745 – Riccardo 339.8113397

Clicca qui per leggere l’articolo completo su Cronache Maceratesi.

ECCO LA LOCANDINA CON IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA:

Corsi al COTGenerale

Festeggiato il primo quinquennio di vita delle Officine.

Articolo di Walter Cortella, tratto da Cronache Maceratesi.

Son già trascorsi cinque anni da quando, nel corso di una conferenza stampa tenuta alla presenza di Nelia Calvigioni, allora sindaco di Corridonia, Riccardo Nocelli, attore-regista e presidente dell’associazione Tuttinsieme e Francesco Facciolli, uno dei massimi esponenti del teatro amatoriale nazionale, presentarono il loro nuovo progetto finalizzato a far rinascere il teatro nella industriosa cittadina (leggi l’articolo) con la creazione del Cot, acronimo che sta per Corridonia Officine Teatrali, divenuta poi una interessante realtà teatrale, nata con l’intento dichiarato di voler ridare nuova vita al bel teatro Velluti, all’epoca appena restaurato, non solo come luogo di fruizione di spettacoli, concerti e balletti ma piuttosto come laboratorio, anzi vera e propria officina dove ognuno avesse la possibilità di esprimere la propria potenziale teatralità, dove si potesse stare insieme per pensare, creare e aggiustare il teatro lavorando e sudando.

Insomma, il Cot era un’idea semplice che poteva diventare teatro per tutti, un luogo altro dove potersi togliere la maschera quotidiana per indossare quella teatrale e sentirsi liberi e creativi. In un momento nel quale il contatto con la realtà è sempre più condizionato e contaminato dal mondo virtuale, il gioco del teatro, creando un rapporto diverso tra realtà e finzione, può costituire il giusto antidoto contro la solitudine e l’individualismo. E così è stato. Il progetto ha avuto un immediato e duraturo successo e da allora il retrobottega del Velluti ha visto lavorare e sudare un gran numero di allievi, grandi e piccini. Al termine dei corsi, susseguitisi a ritmo serrato, addirittura frenetico, i frequentatori si sono cimentati in saggi finali che in più di una occasione hanno assunto i connotati di un vero e proprio spettacolo teatrale.

Grazie al costante impegno profuso dall’attore-regista Francesco Facciolli, docente di prim’ordine e inesauribile creatore di riusciti eventi, gli allievi hanno avuto modo di respirare la polvere del palcoscenico e di esibirsi davanti al pubblico, esperienza sempre elettrizzante, ricca di indimenticabili brividi emotivi. Gran parte di essi ha dato prova di buone qualità recitative e grande costanza, rinnovando la sua iscrizione fino al V° corso. Non tutti, per vari motivi, potranno continuare a fare teatro, ma sicuramente porteranno con sé l’essenza più profonda di questa esperienza, importante anche per la vita di tutti i giorni. In questo arco di tempo, in assoluto non lungo ma di certo importante per istituzioni del genere, il Cot ha allestito decine di saggi-spettacolo, apprezzabili sotto il profilo artistico, con grande soddisfazione di quanti hanno dato il loro prezioso contributo per la piena riuscita del progetto. E che dire della riuscita Rassegna Teatro e Sapori che ha portato al piccolo «Lanzi» Compagnie di buon livello per un pubblico sempre attento e numeroso, oltre che gustosi assaggi di eno-gastronomia locale? Il bilancio, decisamente più che positivo, di questi primi cinque anni di attività, è stato tracciato qualche giorno fa dal duo Facciolli-Nocelli nel corso di una simpatica festa di compleanno del Cot, alla presenza dell’Assessore Monica Sagretti, in rappresentanza del Comune di Corridonia, partner insostituibile fin dalla posa della prima pietra.

Molti gli interventi di amici e sostenitori. Il piacevole incontro ha avuto luogo presso il Centro di Aggregazione Giovanile, una vecchia struttura un tempo utilizzata come mercato coperto, saggiamente restaurata e riportata in vita come prezioso spazio da utilizzare in vari modi. Per l’occasione, gli infaticabili collaboratori del Cot hanno allestito una simpatica mostra con un vasto assortimento di variopinti costumi di scena, creati dalla fervida fantasia della coppia Francesco e Scilla Facciolli, maestri nel recupero di materiali poveri. Alle pareti, una ricca galleria di personaggi portati alla ribalta dagli allievi dei corsi, per non dire dei tanti manifesti-locandine, realizzati dall’estroso maestro Pino Facciolli che nel corso della serata ha presentato un interessante progetto, i corsi di disegno-pittura-scultura che lui stesso terrà nel laboratorio del COT. Altra novità di quest’anno, sono gli incontri, organizzati da Pamela Grisei e tenuti da noti professionisti del territorio, rivolti al mondo giovanile, e non solo, su tematiche di interesse, come fumetti e mass-media. I numerosi allievi intervenuti hanno portato una piacevole ventata di gioventù e tanta spontanea simpatia. Il giorno successivo, la festa è proseguita con brevi sessioni di Phylosophy for children e un laboratorio teatrale per bambini, entrambi coronati da lusinghiero successo. Buon compleanno COT e tanti auguri per una attività sempre più brillante e ricca di soddisfazioni. Ad maiora.









Corsi al COT

Celebrazione del 5° anniversario della scuola di teatro di Corridonia COT.

Il 22 e 23 settembre vi aspettiamo al centro di aggregazione giovanile di Corridonia.

Troverete Mostra Fotografica, Esposizione di Materiale di Scena, Laboratori Di Teatro e sessioni di Philosophy For Children (dagli 8 anni) e For Parents (in contenporanea).

L’ingresso è libero e tutte le attività sono gratuite.

Per partecipare alle sessioni di Philosophy For Children è necessaria la prenotazione: 339.8113397

Corsi al COTGenerale

Le iscrizioni al COT per il 2018/19 sono aperte!

Appuntamento per le lezioni di prova e per l’inizio dei corsi a tutti i vecchi iscritti e a quanti vorranno provare i nostri corsi.

Ecco il calendario:

  • Storia del teatro occidentale – Lunedì 1 ottobre ore 21,30 (sia per i vecchi che per i nuovi iscritti)
  • Corso Bambini – Martedì 2 ottobre ore 18,00 (sia per i vecchi che per i nuovi iscritti)
  • Corso Ragazzi – Mercoledì 3 ottobre ore 18,00 (sia per i vecchi che per i nuovi iscritti)
  • Corso Adulti Avanzato – Martedì 2 ottobre ore 21.30
  • Corso Adulti Intermedio2 – Mercoledì 3 ottobre ore 21,30
  • Corso Adulti Intermedio1 – Giovedì 4 ottobre ore 21,30
  • Corso Adulti Base – Venerdì 5 ottobre ore 21,30

Nuove iscrizioni Adulti, lezioni di prova Martedì 25 e Venerdì 28 settembre ore 21,30.

Tutte le lezioni si terranno presso il Teatro Velluti di Corridonia, da ottobre a giugno con un incontro settimanale di 2 ore. Inoltre tutti i corsi si concluderanno con uno spettacolo finale.

Se conoscete persone che potrebbero essere interessate inoltrategli questa email. Vi aspettiamo numerosi! Condividete e fate girare il COT!

Per prenotazioni: 349.2511326 – 339.8113397

Senza-titolo-2

Corsi al COTGenerale

Cinque spettacoli di qualità messi in scena al teatro Lanzi.

Per due giorni, in un vero tour de force, oltre settanta ragazzi hanno dato vita a ben cinque spettacoli, per l’allestimento dei quali l’organizzazione, curata dall’Associazione Tuttinsieme di Colbuccaro, ha sostenuto uno sforzo davvero notevole. Già il 25 marzo c’era stato un prologo: gli allievi del 5° corso, giunti al termine del loro iter formativo, hanno messo in scena, inserito nella rassegna Teatro e Sapori, L’inganno in maschera, un divertente e colorato spettacolo di commedia dell’arte, scritto a quattro mani da Riccardo Nocelli e Francesco Facciolli, che ne ha curato anche la regia.

La 48 ore del Lanzi è stata aperta dagli allievi più piccoli che si sono esibiti in una libera riduzione de Le mille e una notte, un classico della letteratura mondiale, curata da Francesco Facciolli e Scilla Sticchi. I bravissimi cuccioli hanno fornito una bella interpretazione corale che lascia ben sperare per il loro futuro in seno al COT.

Clicca qui per leggere l’articolo completo di Walter Cortella su Cronache Maceratesi.

Corsi al COTGenerale

Le iscrizioni al COT 5.0 per il 2017/18 sono aperte!

Appuntamento per le lezioni di prova e per l'inizio dei corsi a tutti i vecchi iscritti e a quanti vorranno provare i nostri corsi.

Ecco il calendario:

  • Corso Bambini – Martedì 3 ottobre ore 17,30 (sia per i vecchi che per i nuovi iscritti)
  • Corso Ragazzi – Mercoledì 4 ottobre ore 18,00 (sia per i vecchi che per i nuovi iscritti)
  • Corso Adulti Avanzato – Martedì 3 ottobre ore 21.30
  • Corso Adulti Intermedio – Mercoledì 4 ottobre ore 21,30
  • Corso Adulti Base – Giovedì 5 ottobre ore 21,30

Nuove iscrizioni Adulti, lezioni di prova Venerdì 29 settembre e Venerdì 6 ottobre ore 21,30.

Tutte le lezioni si terranno presso il Teatro Velluti di Corridonia, da ottobre a giugno con un incontro settimanale di 2 ore. Inoltre tutti i corsi si concluderanno con uno spettacolo finale.

Cliccando qui potete scaricare e stampare il modulo di iscrizione da compilare e presentare alla prima lezione. 

Se conoscete persone che potrebbero essere interessate inoltrategli questa email. Vi aspettiamo numerosi! Condividete e fate girare il COT!

Per prenotazioni: 349.2511326 – info@teatrocot.it

Senza-titolo-2

Corsi al COTGenerale

E’ stato un anno lungo, difficile.
Il terremoto ci ha tenuti lontani dalla nostra sala per qualche giorno, il Teatro Velluti ha chiuso per inagibilità e quindi per gli spettacoli siamo “emigrati” al Teatro Lanzi, e molti “imprevisti” ci hanno accompagnato durante tutto l’anno.
Ma forse proprio queste difficoltà ci hanno resi più forti, più determinati e più consapevoli delle nostre responsabilità

  • 5 corsi;
  • 70 iscritti;
  • 5 spettacoli prodotti;
  • 600 spettatori in 3 giorni al Teatro Lanzi.

Mi sembrano numeri che parlano di una comunità in crescita e in continuo sviluppo. Il COT non è solo un laboratorio teatrale è principalmente un luogo di incontro, di condivisione e di scambio e di questo ne siamo orgogliosi e fieri.

Questa nostra caratteristica la difenderemo ad ogni costo.
Questo nostro essere lo porteremo sempre con noi.
Questa nostra meta ci guiderà sempre nel viaggio.
Ora ci prendiamo qualche giorno di pausa, di respiro.

Poi ricominceremo a pensare COT, progettare COT, costruire COT. Ci sono già nuove idee e progetti per il nuovo anno: Il quinto anno COT.
Un abbraccio e un grazie a tutti quelli che permettono che COT sia una realtà, a tutti: gli allievi dei corsi, le loro famiglie, i “militanti” della TUTTINSIEME, l’amministrazione comunale, a tutti insomma.
Perché tutti insieme si possa continuare… insieme.
Un abbraccio a tutti.
A presto.

Corsi al COTGenerale

Sono trascorsi quasi quattro anni dalla nascita del Cot, acronimo di Corridonia Officine Teatrali, (leggi l’articolo) e da allora i corsi tenuti da Francesco Facciolli, ideatore e fervente sostenitore del progetto, supportato dall’associazione culturale Tuttinsieme con l’appoggio fondamentale della locale amministrazione comunale, si sono succeduti a ritmo serrato, con un costante incremento del numero di iscritti, fino a toccare quasi le cento unità.

I primi allievi sono ormai giunti al quarto livello. Probabilmente quasi nessuno di essi continuerà a calcare le scene, ma la filosofia del Cot, chiaramente enunciata in occasione della presentazione alla stampa della nuova iniziativa, era essenzialmente quella di avvicinare i giovani, e non solo loro, all’intrigante mondo del teatro che da sempre colpisce l’immaginario collettivo con la sua inesauribile magia.

Riportiamo, in proposito, uno stralcio dell’intervento di Francesco Facciolli: «Spettacoli sì, concerti e balletti sì, ma anche officina dove ognuno abbia la possibilità di esprimere la propria potenziale teatralità, dove si possa pensare, creare, aggiustare il teatro lavorando e sudando, dove si possa stare insieme per fare qualcosa insieme. Insomma, il Cot è una idea semplice e popolare che diventa teatro per tutti, un luogo “altro” dove è possibile togliersi la maschera quotidiana per indossare quella teatrale e sentirsi liberi e creativi. In un momento nel quale il contatto con la realtà è sempre più condizionato e contaminato dal mondo “virtuale”, il gioco del teatro, creando un rapporto diverso tra realtà e finzione, può costituire il giusto antidoto contro la solitudine e l’individualismo».

Quest’anno, complice il sisma di agosto, i corsi si sono tenuti al Lanzi, modesto ma prezioso alternato del prestigioso Velluti e dopo tanta fatica, la scorsa settimana gli allievi hanno sostenuto il consueto e temuto saggio finale. È stata una piacevole maratona che nell’arco di tre serate ha messo in scena ben cinque spettacoli, tutti ideati e diretti dall’infaticabile Francesco Facciolli. I testi sono stati curati da Scilla Sticchi e Riccardo Nocelli, che si è accollato anche l’onere dell’intera organizzazione.

Clicca qui per leggere l’articolo completo di Walter Cortella.

02

03

05

06

07

08

09

10

11

12

13

Corsi al COTGenerale

Come ogni anno… puntuali gli spettacoli COT di fine corso.
Quest’anno saremo ospiti del TEATRO LANZI DI CORRIDONIA.
Gli appuntamenti sono questi:

Venerdì 9 giugno ore 21,15
Corso giovanissimi con L’Isola del tesoro

Sabato 10 giugno ore 18,00
Corso Giovani con Noi ed il Piccolo Principe

Sabato 10 giugno ore 21,15
Corso Adulti II° con Mai più! No more! Nunca mas! Jamais plus!

Domenica 11 giugno ore 18,00
Corso Adulti II° con Echi dall’isola sconosciuta

Domanica 11 giugno ore 21,15
Corso Adulti III° con DIario di un Caleidoscopio

Vi aspettiamo numerosi! Non ci lasciate soli!

16

17

18

19

Corsi al COTGenerale

Palco vuoto… ma non ancora per molto… il COT sta per riaprire le porte e si inizia con due workshop teatrali.

Il primo si svolgerà il 3 e 4 settembre e sarà tenuto da Victor Carlo Vitale che ci farà conoscere il tango come espressione corporea e movimento armonico nella comunicazione.

Il secondo invece ci sarà il 24 e 25 settembre, sarà condotto da Claudia Colaneri e Pascal La Delfa che ci introdurranno al teatro autobiografico.

Purtroppo i posti sono limitati e ci sono solamente 4 posti liberi per il corso del 3 e 4 settembre.

Quindi se volete prenotarvi o se volete maggiori informazioni (costi, disponibilità, orari, ecc..) cliccate qui!

State con noi… a presto.